domenica 28 maggio 2017

/..!


""--

''..''

"Ciò che è dentro il cuore dell'uomo non invecchia per la vecchiezza del corpo, né è colpito dal colpo che lo abbatte, libero da colpe, libero da vecchiezza, da morte, da dolore, non soggetto a fame, a sete: i suoi desideri sono reali."
 (Chandogya Upanishad, cap. 8 par. 1-3, Upanishad vediche, Tea 1988, pp. 211-213)